Iscrizione al catasto per i fabbricati rurali delle zone del sisma in Emilia

a cura di eDotto S.r.l. 

 

Coloro che detengono fabbricati rurali nei comuni colpiti dal terremoto del maggio 2012 -

 

province di Bologna, Modena, Ferrara, Mantova, Reggio Emilia e Rovigo, ex dm 1° giugno 2012 – sono chiamati ad eseguire l'iscrizione nel catasto urbano degli immobili rurali già presenti nel catasto terreni.

 

L'obbligo scade il 31 maggio 2013, a seguito della intervenuta proroga, ai sensi dell'articolo 11 del D.L. n. 174/2012, convertito nella L. n. 213/2012, del termine ordinario fissato al 30 novembre 2012.

 

L'iscrizione non riguarda i manufatti non oggetto di inventariazione in base al Dm 28/1998.

 

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0